Skip to content

Veneto Open, è subito spettacolo

Primo giorno da big per il torneo internazionale Wta 125. Ieri le qualificazioni, oggi si entra nel vivo

E’ ufficialmente partito l’attesissimo torneo internazionale Wta 125 di Gaiba su erba naturale, unico in Italia. Il debutto è avvenuto nella giornata di ieri 16 giugno, con le qualificazioni al tabellone principale.

Ieri pomeriggio quattro le partite in programma. La statunitense Alycia Parks contro la ceca Anna Siskova, Elvina Kalieva, Stati Uniti, contro l’italiana Anastasia Abbagnato, Ankita Raina, India, contro la svizzera Susan Bandecchi e la statunitense Varvara Lepchenko contro l’azzurra Jennifer Ruggeri. Entrano nel tabellone principale la Lepchenko visto che la nostra portacolori, Jennifer Ruggeri, non ha potuto nemmeno iniziare la partita. Pass staccato anche per la svizzera Bandecchi, 6-4/6-0 sulla Raina, per l’americana Kalieva, 6-0/6-4 sulla nostra Abbagnato e, completa i risultati della sessione ieri il successo dell’americana Parks al terzo set, 6-1/4-6/7-6, sulla ceca Siskova.

Nella giornata di oggi sono ai nastri di partenza i trentaduesimi di finale; tra gli incontri più interessanti l’esordio della belga Alison Van Uytvanck, vincitrice del torneo a Gaiba nel 2022, contro la svizzera Celine Naef. Il programma prevede anche la nostra Rosatello contro Andreeva, testa di serie numero sette mentre torna subito in campo la svizzera Bandecchi contro la neozelandese Sun.

Oggi in campo anche la Lepchenko contro la bielorussa Alisona Falei e una delle tre sconfitte nelle qualificazioni a causa del ritiro di Lucrezia Stefanini. Il forfait della toscana libera il posto contro la ceca Dominika Salkova. Il sorteggio è previsto prima dell’inizio dei match di oggi pomeriggio. L’entusiasmo sale di ora in ora, dal primo pomeriggio di oggi in campo anche le big, alle 13.30 il via ai primi match del tabellone, Gaiba, per una settimana, torna al centro del tennis femminile italiano.